Bando Giovani Giornalisti

Bando per giovani giornalist*

Bando per giovani giornalist*

Progetto europeo di riferimento: YARSPE Youth Anti Radicalisation through Sport in Europe  

Presentazione del progetto

Youth Anti Radicalisation through Sport in Europe (YARSPE) è un progetto triennale (2020-2022) finanziato dalla Commissione Europea, frutto della collaborazione tra Fare network, INEX – Sdruzeni Dobrovolnych Aktivit ,  GEA , Fundacja dla Wolności.

Il progetto mira a creare strumenti per allenatrici/ori, insegnanti e associazioni sportive per prevenire la radicalizzazione tra giovani. Collaborando con le organizzazioni locali, le istituzioni e le autorità pubbliche intendiamo contribuire a prevenire la discriminazione e l’estremismo in tutte le sue forme, organizzando attività sportive per  giovani a rischio di diverse forme di radicalizzazione, intesa come concetto ampio.

Bando per giovani giornalisti 

GEA sta cercando 2 giovani (età compresa tra 18 e 30 anni) giornalist* (1 maschio e 1 femmina) con la passione per il giornalismo e lo sport, per raccogliere storie stimolanti di resilienza di persone che facevano parte di gruppi estremisti e che rischiavano di essere radicalizzate o erano radicalizzate, ma sono riuscite a rompere il ciclo della violenza e degli estremismi, o persone coinvolte in qualche modo in storie simili, offrendo quindi un esempio positivo di giovani leader, operatrici/ori, attivisti, referenti di organizzazioni sportive e sociali che hanno sviluppato un approccio di successo per ridurre i rischi di radicalizzazione tra giovani.

Ruolo

Le/I due giovani giornalisti lavoreranno insieme per realizzare interviste e raccogliere almeno due storie stimolanti. Le storie raccolte saranno trasformate in storie animate condivise su diverse piattaforme online in Italia ed in Europa e durante gli eventi previsti nel corso del progetto. I giovani giornalisti lavoreranno in stretta collaborazione con GEA.

Le interviste e la raccolta di storie dovranno svolgersi nel periodo compreso tra settembre e novembre 2020.

Profilo

  • Studentesse/i di giornalismo o giovani appassionati di giornalismo (non è obbligatoria una qualifica specifica in tal senso);
  • Studentesse/i o giovani con un interesse per lo sport e l’anti-radicalizzazione, in grado di identificare e contattare il gruppo target sopra menzionato;
  • Ottime capacità di comunicazione;
  • Capacità di assorbire rapidamente le informazioni;
  • Dimostrare una buona fiducia in sé stessi e capacità di far sentire le persone rilassate e aperte;
  • Capacità di effettuare interviste (telefoniche o faccia a faccia) per raccogliere informazioni accurate;
  • Capacità di registrare le interviste (audio / video) con una buona qualità;
  • Capacità di scrittura e narrazione.

Cosa offriamo

  • Un ambiente dinamico e la possibilità di far parte di una rete più ampia di giovani giornalisti di differenti Paesi europei;
  • La possibilità di realizzare un’esperienza di livello europeo, nell’ambito di un progetto finanziato dalla Commissione Europea, che verrà attestato tramite certificato di partecipazione rilasciato dall’organizzazione partner e validato dall’ente capofila;
  • Una quota di rimborso spese pari a 500 euro per volontario;
  • Partecipazione alla Conferenza finale (a fine 2022, in uno dei Paesi partner).

Candidature

Le/I candidat* interessati devono inviare una lettera di interesse a:

Alice Bruni, alicebruni.gea@gmail.com, tenendo in cc info.geacoop@gmail.com.

Rivolgersi alla stessa email per dubbi ed ulteriori informazioni.

Termine ultimo per la presentazione delle candidature: 25 aprile 2020.

Call for Young Journalists

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *