Riferimenti Formali

Delibera di approvazione n. 390 del 02.08.2010 del finanziamento FEI del Ministero dell’Interno – Dipartimento Immigrazione e Libertà Civili dell’ente capofila Azienda U.l.s.s. n. 6 di Vicenza

Breve descrizione

Gea ha progettato ed è partner dell’intervento annuale finalizzato a strutturare, migliorare e promuovere servizi professionali di Mediazione Culturale in un modello di miglioramento continuativo della qualità dei servizi socio-sanitari nell’ambito dell’A. Ulss 6 di Vicenza e dell’A.Ulss 15 Alta Padovana, in partenariato con le stesse aziende ed A.I.C.C.R.E. ed in collaborazione con INMP.

Il progetto intende, nello specifico, elaborare e promuovere un modello condiviso di servizio di MLC in ambito socio-sanitario, partendo dalla valorizzazione delle attività di progetto finalizzate a supportare e facilitare gli operatori socio-sanitari e gli utenti stranieri, in particolare donne e minori, nell’accesso ai servizi, nella corretta comprensione dei percorsi di cura e nell’interazione reciproca, e rafforzando le competenze specifiche dei mediatori per promuovere informazione e conoscenza dei servizi tra le donne e le comunità straniere.

Tipologia di attività svolte: Revisione dei modelli organizzativi del servizio, erogazione di ore di MLC, formazione ad operatori e mediatori come “promotori di salute”, realizzazione di attività di comunicazione ed auto-orientamento ai servizi con donne e comunità di migranti, validazione di un modello di MLC ambito sanitario e rafforzamento della rete territoriale.

Committente

Ministero dell’Interno – Dipartimento Immigrazione e Libertà Civili, a valere su Fondo Europeo per l’Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi (FEI), Avviso 2009, Azione n. 4 “Mediazione Culturale”.

Destinatari

Donne e minori cittadini di Paesi Terzi

Mediatori Linguistico Culturali e personale socio-sanitario di Ulss 6 ed Ulss 15

Ruolo

Partner

Periodo

02 agosto 2010 – 30 giugno 2011